Back ecommerce- shopify

eCommerce time!

Il Covid fa decollare le vendite online, ma come scegliere la piattaforma ecommerce giusta? Parliamo di Shopify!

Gianluca Milano

Postato il: 02-Jul-2020

Gli eventi recenti hanno dato una brusca accelerazione all’eCommerce, che già stava vivendo un periodo di forte crescita, data dalla digitalizzazione crescente di tutti i processi della vita quotidiana e dal sempre maggiore accesso ad essi da parte della popolazione.

 

Insomma, stiamo diventando tutti sempre più digital.

 

Ma ormai gli effetti della globalizzazione, quelli positivi inerenti all’accesso ad un mercato globale, rendono quasi obbligatorio alle aziende che vendono prodotti avere un eCommerce.

 

In realtà questo vale anche per i servizi, nel caso essi abbiano un provisioning automatico, e più che un obbligo vero e proprio si tratta di perdere una forte opportunità di crescita o, a volte, di sopravvivenza.

Anche perché oggi mettere in piedi un eCommerce è sempre più facile, grazie ai tantissimi strumenti disponibili.

 

E' proprio di uno di questi, Shopify, che vorrei parlare. Si tratta di una piattaforma eCommerce che ha dalla sua diverse peculiarità:

  • Economica (non vi fermate qui! E’ un fattore importante, ma ce ne sono tanti altri!)
  • Semplice da gestire
  • Robusta e performante
  • Multi canale
  • Funzionalità standard ben costruite e molto efficaci
  • Un ecosistema di espansioni a disposizione

 

Vediamo i vari punti maggiormente nel dettaglio.

 

Economica. Si parte da 29 $/mese, con una versione intermedia da 79 $/mese, ed una da 299 $/mese, a cui si aggiungono però delle commissioni sul venduto.

 

Le differenze tra le versioni riguardano principalmente il numero di utenti che può accedere alla parte amministrativa della piattaforma, che ovviamente cresce all’aumentare del costo mensile, e la commissione sul venduto, che diminuisce all’aumentare del costo mensile. Ovviamente è possibile in qualsiasi momento passare da una versione all’altra, sia in un verso che nell’altro.

 

Semplice da gestire. Oggi i software migliori si riconoscono immediatamente da quella che viene definita UX/UI, User eXperience e User Interface, cioè esperienza utente ed interfaccia utente. Quanto più sono studiate e ben implementate in un software, tanto più l’utilizzo del software è semplice ed intuitivo, a prova di errore…ed a prova di utente (idiot proof)!

 

Robusta e performante. Credo basti sapere che eCommerce come quello di Tesla, di Red Bull, delle varie sorelle Kardashian, solo per citarne alcuni, sono gestiti da Shopify. Anche se è una versione Plus della piattaforma, dal costo di circa 2000 $/mese. Ma ho personalmente gestito eCommerce realizzati con Shopify, nella versione normale, che supportano senza ombra di rallentamento o problema oltre 10.000 clienti in contemporanea, come indicato anche dagli efficientissimi e chiarissimi strumenti di controllo messi a disposizione.

 

Multi canale. Vengono gestite, senza alcun prezzo aggiuntivo, oltre alle vendite tramite il sito web, anche quelle attraverso Facebook Shop, Google, ed Instagram. Ed avviene tutto in maniera totalmente trasparente ed automatica, i prodotti si configurano una sola volta e si decide su quali canali debbano essere disponibili. Questo aumenta significativamente le opportunità di vendita! Credo sia noto a tutti che non basta avere un sito web di eCommerce per vendere, ma come per un negozio fisico, anche per un negozio virtuale è necessario che qualcuno ci entri per acquistare! Ed avendo la possibilità di essere presenti su diversi canali, canali social peraltro, le possibilità aumentano esponenzialmente.

 

Funzionalità standard. Fin da subito sono disponibili tantissime funzionalità, quali Codici sconto, sia destinati al singolo cliente che validi per tutti, su prodotti specifici o meno; Gift card, con o senza scadenza, utilizzabili su acquisti multipli fino ad esaurimento e con la possibilità di integrare con ulteriore pagamento l’ultimo acquisto; strumenti di Marketing multi canale (newsletter, inserzioni Facebook, Snapchat, SMS), con funzioni di reportistica avanzate che danno conto anche delle vendite che le singole campagne producono; strumenti di Analisi su qualsiasi aspetto della piattaforma: dall’andamento delle vendite, sia attraverso una tanto suggestiva quanto esaltante grafica che rappresenta in tempo reale i clienti presenti sulla piattaforma, distribuiti geograficamente su una piantina planetaria. Inoltre sono mostrate analisi sui tassi di conversione, sul valore medio degli ordini, sui prodotti maggiormente venduti, le informazioni di traffico dal punto di vista geografico, da quello del device utilizzato tra computer, tablet o smartphone, e tantissimi altri indicatori molto utili per il digital marketing.

 

Ecosistema di espansioni. Se quanto appena descritto non bastasse, c’è un vero e proprio universo di applicazioni aggiuntive che si integrano perfettamente con la piattaforma. Si va dall’integrazione con i corrieri, per automatizzare la creazione e stata delle etichette di spedizione, a strumenti che gestiscono la notifica dei prodotti terminati e nuovamente disponibili, oltre a centinaia di diversi temi del sito, per avere grafica e funzionalità più inerenti ai prodotti/servizi venduti, e quindi al target di clientela che si vuole raggiungere.

 

Inoltre, poiché è una piattaforma aperta, dove con questo termine si indica la possibilità di accedere alle funzionalità dall’esterno, permettendo quindi lo sviluppo di applicazioni che si integrano con la piattaforma (le applicazioni di cui ho parlato prima erano esempi di tale integrazione), è sempre possibile sviluppare quelle funzionalità peculiari del proprio business che non sono già disponibili, oppure completare o estendere le funzionalità presenti.

Per far questo basta rivolgersi ad un partner Shopify.

 

Allo stesso modo, per quanto abbia messo tra i primi punti a favore della piattaforma la sua facilità di utilizzo, è altamente consigliato di rivolgersi ad un partner Shopify o ad un business integrator che abbia esperienza con la piattaforma per la configurazione iniziale, come anche per la manutenzione ordinaria ed evolutiva del proprio eCommerce. Ci sono infatti tantissimi dettagli che sono propedeutici al poter andare online, sia tecnici che normativi, ed altrettanti altri dettagli che possono fare la differenza tra tempo e denaro investito e tempo e denaro gettato via.

 

Dimenticavo! La piattaforma si utilizza da browser web, quindi da qualsiasi computer, sia da app mobile specifica.

 

Insomma, si può gestire e tenere sotto controllo il proprio business in qualsiasi momento, facilmente e velocemente, anche sotto l’ombrellone.

Non perdere gli ultimi articoli!

 Inserisci la tua email

TAG CLOUD

operations innovazione covid-19 coronavirus finanza startup PMI andrà tutto bene innovazione tecnologica digital transformation prototipazione rapida pmi industria 4.0 io resto a casa innovation innovation manager digital internazionalizzazione business innovazione aziendale legge finanziaria 2020 compliance marketing big data business development impresa IoT piano impresa 4.0 controllo di gestione fase 2 economia smart working fintech system integration temporary management Al voucher innovation manager gestione aziendale sviluppo impresa crescita aziendale stampa 3d deliver to stock cloud dialogo uomo-macchina clausola salvaguardia digital marketing decreto rilancio development commissione di massimo scoperto criptovaluta conad concorrenzasleale contact tracing credito d'imposta contributo a fondo perduto comunicazione d'impresa dati covid come fare un business plan community decreto liquidità decreto cura Italia cloud computing bonus impresa GDPR Financial Controller ExtraMot Exponential Technologies H R Human Resources Industrial Controller Il controllo di gestione IP Management Ecommerce Digital Transformation Analisi di bilancio AR 3d printing Bankitalia CRM Credito d'Imposta Cloud CRM aziendale evoluto Iot Kaizen blockchain asset management andràtuttobene digitalizzazione business plan cash flow cambio valuta business plan startup analisi paese Strumento a complemento della finanza tradizionalenel segno dell’innovazione e della trasparenza Lean organization Lean manufacturing Lean Material Requirement Planning Rendiconto finanziario Salva banche Ricerca & Sviluppo Reverse Engineering cina formazione 4.0 realtà aumentata protezione dati personali project manager reverse engineering riduzione sprechi risk manager risk management rischio cambio processi operativi processi di gestione newfinance modello business minibond normativa open innovation privacy organizzazione aziendale opensource risorse finanziarie robotica avanzata tecnologie 4.0 tecnologia sviluppo business tecnologie verdi temporary manager vendita online trasformazione digitale tracciamento dati supporto imprese supply chain sicurezza dati shared innovation screening soft skill soft skill” strategia d'impresa sparring partner metodi organizzativi aziendali innovativi metodi formativi gdo freesource formazione a distanza gdpr gestione del credito gestione impresa gestione efficiente gestione del rischio voucher innovazione finanziamenti imprese emergenza coronavirus e-learning e-finance export fasi del risk management finanzalternativa finanza agevolata gestione personale gestione rischi investimenti green international market integrazione processi aziendali lavoro agile liquidità impresa mercati esteri maxi decreto make to order innovazione digitale industria digitale il ruolo dell'advisor grande distribuzione organizzata gestione risorse umane impresa 4.0 impresa digitale incentivi impresa incentivi economici digitalizzazione impresa
Iscriviti alla newsletter
Cross Hub Logo

Affiancare le imprese, enti ed istituzioni in tutti gli aspetti di natura strategica ed operativa attraverso la "mobilitazione integrata" (CROSS) di competenze ed esperienze (HUB) in risposta alle specifiche esigenze aziendali.

CONTACT INFO

 

SEDE LEGALE

Via dei Mille, 47

80121 - Napoli

 

SEDE OPERATIVA

Piazza Carità, 32 

80134 - Napoli

Tel. 081 0102554

 

P.IVA: 08060921213

info@crosshub.it

crosshub@b2bpec.it

Follow us